Torta Mimosa alle Fragole

Buongiorno a tutti!
In questi giorni in cui dobbiamo rimanere a casa volevo approfittarne per provare a realizzare nuove ricette cosi da proporvele sul blog.
Nei giorni precedenti alla festa delle donne ho scelto di provare a realizzare la mia prima torta mimosa alle fragole ed ho seguito, passo per passo, la ricetta della bravissima Benedetta Rossi (dalla quale, su fb ho ricevuto anche i complimenti..che soddisfazione!!).
Ora vi mostro il mio risultato e vi lascio la ricetta.


Ingredienti:

Per il Pan di Spagna:
  • 200 gr di farina
  • 200 gr di zuccher
  • mezza bustina di lievito per dolci (8 gr)
  • 5 uova
  • mezzo cucchiaino di curcuma (è facoltativo ma io l ho messa e non si sente)
Per la bagna e il ripieno:
  • 400 gr di fregole (qualcuna tenetela per la decorazione)
  • succo di un limone
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • 2 cucchiai di zucchero
Per la Crema:
  • 500 ml di latte
  • la buccia del limone
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di farina
  • 200 ml di panna montata già zuccherata
Procedimento:

Iniziamo preparando le fragole, quindi, pulitele e tagliatele a fette quelle per decorare mentre le altre a dadini. Mettetele in una ciotola e aggiungete il succo del limone e lo zucchero. Mescolate bene e lasciate riposare. Le fettine che ho tagliato per la decorazione le ho messe in un'altra ciotolina per separare dalle altre.
Procediamo a preparare la torta e partiamo dal Pan di Spagna: in una ciotola rompiamo le uova, aggiungiamo lo zucchero e lavoriamo con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungete (se volete) la curcuma e mescolate bene sempre con lo sbattitore. 
Sempre lavorando con lo sbattitore aggiungiamo la farina poco per volta e alla fine anche il lievito.
Ottenuto un impasto liscio ed omogeneo trasferiamolo in una tortiera tonda (da 24 cm) imburrata e infarinata e versiamo il composto. 
Inforniamo a 170° per 40 minuti a forno ventilato oppure a 180° per 40 minuti a forno statico.
Una volta cotto il Pan di Spagna facciamolo raffreddare per bene prima di procedere a farcirla.
Mentre aspettiamo che raffreddi procediamo a preparare la nostra crema: in un pentolino scaldiamo il latte con la buccia del limone. A parte lavoriamo lo zucchero con le uova e la farina fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo e privo di grumi.
Aggiungiamo al composto di uova il latte caldo e mescoliamo bene. Portiamo sul fuoco finchè il composto si sarà addensato.
Mi raccomando mescolate sempre per evitare che si attacchi e si bruci.
Una volta pronta la crema io l ho trasferita in una ciotola e l ho ricoperta completamente con la pellicola fino a quando non si è raffreddata.
Quando è pronta la crema vado ad aggiungere la panna e mescolo bene cosi da ottenere la crema chantilly.
A questo punto siamo pronti per assemblare la torta!
Prendiamo la ciotola con le fragole e con l'aiuto di un filtro raccogliamo il succo ottenuto e ci aggiungiamo il mezzo bicchiere di acqua.
Prendiamo il Pan di Spagna e dividiamolo in tre parti. Il disco in mezzo lo teniamo da parte per fare la mimosa. Puliamolo dalla crosticina e una volta pulito iniziamo a tagliarlo a strisce. Da queste strisce ricaviamo dei piccoli quadratini che ci serviranno per la decorazione.
Iniziamo ad inumidire il primo disco con la bagna e poi mettiamo metà della crema e le fragole a pezzettini.
Chiudiamo con il cerchio superiore mettendo la parte gialla rivolta verso l'alto.
Inumidiamo con la bagna e ricopriamo il tutto con la crema rimasta anche nei bordi.
Decoriamo con le fragole a fettine che abbiamo tenuto da parte e infine mettiamo i pezzetti di torta sia nei bordi che nella parte superiore cosi da ricoprirla tutta.
Prima di servirla vi consiglio di farla riposare un pochino nel frigo cosi che si solidifichi un pò. Se la preparate il giorno prima sarà ancora più buona perchè si insaporirà di più!
Vi lascio qui il link diretto per la sua ricetta!
Se ancora non l'avete provata ve la stra consiglio perchè è buonissima e anche facile da preparare. 
In famiglia è stata un bel successo e anche la mia bimba l'ha gradita!
Vi mando un bacione e vi aspetto nella prossima ricetta!

Commenti

  1. bella ricetta per addolcire queste cupe giornate! Grazie mille! un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cecilia! Grazie mille...non è mia ma è buonissima! Un bacione

      Elimina
  2. Ti è venuta una vera bellezza. Complimenti!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari