martedì 27 novembre 2012

Conosciamoci ^_*


Ciao ragazze...piccola pausa..questa settimana è davvero piena!! Oggi però non vi sto scrivendo per proporvi nessuna ricettina ma bensì per presentarvi una bella iniziativa che ci permette di conoscere tanti bei blog.
E' già partita la seconda edizione e, se avete partecipato alla prima, potete ripartecipare lo stesso ^_*
L'iniziativa è stata creata da Kreattiva e partecipare è davvero semplicissimo...
Vi lascio il link qui sotto:
http://kreattiva.blogspot.it/2012/11/2-edizione-fatti-conoscere-su-kreattiva.html?showComment=1353879178202
Io ho appena aderito perchè è davvero carinissima come iniziativa..oltre a conoscere blog ci permette di far conoscere anche il nostro ^_*
Spero di esservi stata utile e un kiss!!!!

sabato 24 novembre 2012

Pennoni rigati con tonno e melanzane

Questa ricettina l ho realizzata per pranzo e potevo, io, amante del tonno non provarla? ^_*
Ed ecco il mio risultato:




Ingredienti:
  • 400 gr di penne rigate (o altra pasta: io ho usato quella di verrigni, con il quale il mio primo blog collabora)
  • 400 gr di melanzane
  • 400 gr di pomodori pelati
  • 150 gr di tonno sott'olio
  • 2 scalogni
  • prezzemolo
  • maggiorana (io non l ho messa)
  • olio di oliva
  • sale
  • un pizzico di pepe (facoltativo)

Procedimento:

Tagliate a dadini le melanzane e fatele rosolare, nell'olio, con lo scalogno tritato per 10 minuti. Mescolate spesso per evitare che si attacchi.
Aggiungete i pelati ed il tonno sbriciolato e scolato. Salate, pepate e cuocete per una quindicina di minuti a fuoco dolce.
A cottura terminata aggiungete il prezzemolo.
Lessate la vostra pasta ed una volta scolata conditela con il sughetto e cospargetela di foglioline di maggiorana.
Spero che vi possa piacere..inoltre è anche veloce da realizzare.
Alla prossima ricettina ^_*

Sandwich di polenta ^_^

Ciao ed eccomi ancora qui con voi...questa volta, per le amanti della polenta (come la qui presente) vi voglio proporre un piatto che potete anche servire come antipasto.
Ed ecco i miei ^_*




Ingredienti:
  • polenta pronta
  • speck
  • 4 fette di scamorza affumicata
  • 4 fette di taleggio

Procedimento:

Iniziate con il tagliare la vostra polentina a fette però non fatele nè troppo sottili e nemmeno troppo grosse.
Grigliatele, da entrambe i lati, su una padella bella calda.
Mentre la polenta si prepara iniziate a tagliare a fette i vostri formaggi.
Gli ingredienti li potete anche cambiare a seconda dei vostri gusti.
Una volta che la polenta è pronta adagiate su una fetta il formaggio, lo speck e poi richiudete con l'altra fetta di polenta. Adagiate i vostri sandwich su una placca da forno foderata ed infornare a 200°C per 5 minuti o finchè il formaggio non si sarà sciolto.
Servite belli caldi ^_*
Spero vi possa piacere e alla prossima ricettina!!!

Panzerotti al forno

Buon pomeriggio a tutte ^_*
L'altro giorno, per cena, ho voluto provare (grazie alla mia rivista preferita) un piatto che può essere uno snack ma anche un primo leggero. E' leggero perchè non và fritto ma bensì cotto al forno e il risultato è davvero squisito.
L'unica accortezza sta quando lo richiudete...dovete sigillarlo ben bene, magari, passate con il dito sui contorni con un pò di acqua. E' un piccolo consiglio perchè a me..alcuni si son un pò aperti facendo fuori uscire il formaggio..
Ed ecco i miei ^_*




Ingredienti:
  • 200 gr di pasta da pane pronta (ma si può fare in casa)
  • 400 gr di pomodoro in scatola a filetti (io ho usato la passata di cieligino agromonte)
  • una dozzina di foglie di basilico (io ho usato origano secco)
  • 80 gr di scamorza bianca (io ho usato quella affumicata)
  • olio di oliva
  • sale
  • 1 wurstel (facoltativo)
  • qualche fetta di prosciutto cotto (facoltativo)

Procedimento:

Iniziamo preparando il sughetto, quindi, cuocete i filetti di pomodoro (nel mio caso la passata) con un pizzico di sale, olio e anche origano. Dovrete cuocerli finchè l'acqua non sarà evaporata. Tagliate la scamorza a fette sottile. Io ho aggiunto anche un wurstel a dadini piccoli e il prosciutto, anch'esso tagliato a piccoli pezzetti.
Prendete la vostra pasta e stendeta in una sfoglia sottile e da essa ricavate dei dischi rotondi di almeno 10 cm di diametro.
Tirate leggermente i vostri dischi e disponete al centro di ognuno il pomodoro (poco), il formaggio, il basilico e, se avete aggiunto anche altri ingredienti come ho fatto io, anche loro. Magari alternandoli!!!
Richiudete poi i dischi formando una mezzaluna e sigillando bene i bordi. Cercate di richiuderli facendo uscire l'aria e una volta chiusi, potete schiacciare i bordi con i rebbi di una forchetta.
Trasferite i vostri panzerottini su una placca da forno rivestita di carta ed infornateli a 200°C per 15 minuti o finchè saranno dorati. Serviteli subito belli caldi!!!
Spero che vi possa piacere....se avete qualche domanda chiedetemi pure..cercherò di aiutarvi (nel mio piccolo)..
Un bacione e alla prossima ricettina!!!

martedì 20 novembre 2012

Caccavelle al forno con salsiccia ^_^

Buonasera a tutte e benvenute alle nuove iscritte!! Grazie di cuore...
Siete pronte per un nuovo piatto? Spero di si ^_*
Questo l ho realizzato con il resto della salsiccia che mi era rimasta dalla precedente ricetta (i crostoni di polenta che trovate qui).

Ora però vi scriverò lo stesso il procedimento con il sughetto ^_*
Ma ecco il mio risultato:




Ingredienti:
  • 2 caccavelle o altra pasta da forno grande(io ho usato quelle del pastificio la fabbrica della pasta di gragnano, con il quale collabora il mio primo blog)
  • 4 salamelle spellate e sbriciolate
  • besciamella (io l ho fatta in casa ma se volete potete usare quella nella confezione)
  • pepe e sale
  • grana grattato
  • passata di cieligino o di pomodoro (io ho usato quella di agromonte, con il quale il mio primo blog collabora)
  • olio di oliva 
  • una noce di burro
  • mezza cipolla
  • vino bianco per sfumare

Procedimento:

Prendete le vostre salsicce e privatele della loro pelle. Con l'aiuto di una forchetta sbriciolatele. 
In una padella mettete un filo di olio e fate soffriggere la vostra cipolla tritata. Aggiungete la vostra salamella e fatela cuocere per qualche minuto. Sfumate con un pò di vino bianco.Salate, pepate e aggiungete la passata di cieligini. Cuocete il tutto per circa 20 minuti mescolando ogni tanto.
Lessate la vostra pasta nell'acqua, e nel frattempo, dedicatevi alla preparazione della besciamella. (se la fate in casa..io l'adoro!!)
Una volta che il vostro sughetto è pronto mescolatelo insieme alla besciamella. 
Scolate la pasta, riempitela con il vostro composto e spolverizzate con una bella spruzzata di grana.
Adagiate la pasta in una pirofila da forno leggermente imburrata e infornate, a 200°C, per 10 minuti o finchè il formaggio inizia a prendere colore.
Servite subito ^_*
Che ne dite? E' davvero buonissima...ed è stata anche un'ottio rimedio per finire il sughetto!!! Spero vi sia piaciuta e vi mando un bacione.
Alla prossima ricettina!!!

lunedì 19 novembre 2012

Crostoni di polenta con la salsiccia (rivisitata)

Buongiorno a tutte e buon lunedi,
ho appena finito di terminare gli ultimi mestierini in casa..la giornata fuori è pessima (ha iniziato anche a piovere) e tra poco rientra mio marito ^_^ E la vostra settimana è iniziata bene?
Oggi vi voglio proporre una ricetta davvero buona e sfiziosissima. Io l ho modificata perchè la polenta andava fritta ed io, onestamente, non ne avevo assolutamente voglia di appesantirmi e perchè, al posto della passata ci andavano i pomodori tagliati a dadini...ma nonostante il tutto è venuto un pranzettino coi fiocchi ^_*
Nel procedimento troverete tutti i miei passaggi sottolineati..In questo modo vi lascio la scelta: se volete una ricetta più "soft" (potete seguire la mia) oppure se volete una ricetta più corposa (potete procedere con l'originale)....



Ingredienti:
  • 4(o più) fette di polenta pronta
  • 4 scalogni (io non li ho messi)
  • 2 cipolle rosse (io ho messo solo 1/2 cipolla)
  • 2 pomodori (io ho messo la passata di pomodoro ciliegino agromonte con il quale il mio primo blog collabora)
  • 4 salsicce (spellate e sbriciolate)
  • olio di oliva
  • un pizzico di pepe (facoltativo)
  • vino bianco (facoltativo)
  • scaglie di grana (facoltativo)
Procedimento:

Per prima cosa prendete la vostra polenta e tagliatela in 4 fette spesse. La ricetta prevede di friggere la polenta in abbondante olio facendola dorare molto bene da entrambe i lati. Una volta che è dorata scolatela su carta assorbente. Io non ho voluto friggerla e quindi ho preso una piastra e l ho scaldata molto bene. Una volta calda ho adagiato le mie fettine e le ho fatte abbrustolire da entrambe i lati. Una volta pronte le ho avvolte in un tovagliolo per mantenerle calde.
Nel frattempo ho iniziato a preparare il mio sughetto...
In una padella soffriggete gli scalogni e la cipolla in un filo d'olio. Io ho messo solo mezza cipolla in quanto sarebbe stata davvero pesante e anche perchè al mio maritino lo scalogno non piace molto...quindi non l ho messo!!!
Aggiungo le mie salsicce (precedentemente spellate e sbriciolate con l'aiuto di una forchetta), sfumo col il vino bianco (se volete..nella ricetta non è previsto),metto un pizzico di pepe e aggiungo i pomodori a pezzi (se li usate..io ho aggiunto qualche cucchiaio di passata di pomodori ciliegino).
Mentre il sughetto procede vado a preparare il forno a 200°C. Fodero una teglia da forno con la carta e vado a mettere la polenta.
Una volta che il sugo ha cotto (l ho tenuto per circa 20 minuti ma dipende) vado, con un cucchiaio a ricoprire la polenta con il sughetto.
Sopra ad ogni crostino vado a mettere qualche scaglia di grana. Inforno per 10 minuti e alla fine servo ben calde!
Se le avete fritte il passaggio nel forno non lo dovete fare ma una volta messo il sughetto sui crostoni potete servirli subito!!!
Spero sia tutto chiaro..ma vedrete che è semplicissima e anche veloce da preparare. 
Spero anche che vi sia piaciuta e un grosso bacione.
Alla prossima ricettina ^_^

sabato 17 novembre 2012

Finocchi alla pizzaiola

Ciao a tutte e buon sabato!!!
Oggi dovevo assolutamente cucinare i finocchi..ma avevo voglia di cucinarli in un modo diverso..cosi, spulciando nei miei libri ho trovato questa deliziosa e leggerissima ricetta.




Ingredienti:
  • 4 finocchi
  • 3 cucchiai di olio
  • 3 pomodori
  • 1 cucchiaino di capperi sott'aceto
  • 10 olive nere (io ho usato quelle verdi perchè non le avevo)snocciolate e spezzettate
  • 2 cucchiai di grana grattato 
  • sale
  • pepe
  • 1 cucchiaino di origano

Procedimento:

Scaldate il forno a 180°C. Pulite e tagliate in quarti i vostri finocchi. Lavateli e allargate leggermente le foglie.
Cuoceteli a vapore per 10/ 15 minuti finchè non risultano teneri ma ancora sodi.
Ungete una pirofila e distribuite sul fondo i finocchi. Sopra aggiungete i pomodori lavati, spellati e tagliati a dadini.
Un pizzico di sale e pepe.
Sciacquate i capperi e le olive. Aggiungeteli sopra ed infine spolverate con il grana e l'origano e finite con un filo di olio rimasto.
Cuocete nel forno per 10 minuti e servite.
Son davvero deliziosi ma se volete potete arricchire anche con qualche pezzetto di mozzarella per renderle ancora più sfiziose.
Spero che vi possano piacere e alla prossima ricettina ^_*
Kiss

giovedì 15 novembre 2012

Pasticcio di patate e zucchine....

Buon pomeriggio!!!
Ieri mattina mi son messa in cucina perchè volevo realizzare delle crocchette di patate con le zucchine e ripiene di formaggio...ma è andato tutto in fumo perchè le mie crocchette non son venute fuori..nonostante abbia preso una ricetta su un sito!!!
Alla fine..mi son stancata e presa da un momento di "raptus" ho preso il tutto e aggiungendo qualche ingrediente ho realizzato questo delizioso pasticcio!! Davvero buono!! Mio marito gli ha dato un bel 10 pieno ^_*



Ora vi scrivo cosa ho utilizzato io e come l ho realizzata ma potete benissimo cambiare ingredienti...


Ingredienti:
  • 800 gr di patate
  • 3 zucchine grandi
  • 2 cucchiaini di farina
  • 1 uovo
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • grana grattato
  • brie
  • 2 wurstel
  • pangrattato
  • olio

Procedimento:


Iniziate lavando le vostre zucchine. Spuntatele e fatele lessare finchè non saranno tenere. 
Mettete, in un'altra pentola, a lessare le vostre patate.
Quando le vostre zucchine saranno pronte strizzatele per eliminare l'acqua in eccesso. Tagliatele a metà e inserite in un robot. Frullatele ma non troppo..non dovrete ottenere un frullato.
Mette le vostre zucchine in una ciotola. Sempre in questa ciotola aggiungete le vostre patate schiacciate.
Aggiungete un uovo, i due cucchiai di farina,un pò di pangrattato, il sale, il pepe, il prezzemolo, il brie a cubettini e una bella spolverata di grana. Aggiungete anche i wurstel che avrete tagliato a cubetti.
Mescolate bene il tutto e versate il vostro composto in una pirofila leggermente unta con dell'olio. 
Schiacciate bene e sulla superficie cospargete ancora con il grana e qualche pezzettino di brie.
Infornate a 200°C per circa 30 minuti o finchè non risulta dorata la superficie....
Sfornate e servite subito...
Ecco una fettina ^_*


Spero vi possa piacere e alla prossima ricettina ^_*
Bacioniii

martedì 13 novembre 2012

Rigatoni ai carciofi

Buongiorno a tutte e soprattutto buon inizio di settimana...
La scorsa settimana avevo voglia di mangiare una pasta un pò sfiziosa e, ne ho trovata una davvero buonissima su un mio libricino!!!



Per questo primo ho voluto utilizzare la pasta Verrigni(collaboro con questa azienda grazie al mio primo blog...tengo a precisarlo!!!)




Ingredienti:
  • 400 gr di rigatoni
  • 100 gr di pancetta affumicata in due fette (io ho usato quella a dadini che però ho tagliato ancora)
  • 100 gr di mascarpone (io però ho usato la panna per cucina)
  • 4 carciofi (io ho usato quelli surgelati)
  • 1 limone
  • formaggio grana grattato
  • burro
  • sale
  • pepe (io ho usato quello della tec-al)
  • 2 dl di brodo vegetale

Preparazione:
Mondate i carciofi, eliminate le foglie più dure e spuntateli; affettateli, liberateli dal fieno e passateli in acqua acidula con il succo di limone. Se usate quelli congelati tirateli fuori un pò prima e se troppo grossi tagliateli un pò ^_*
Tagliate la vostra pancetta a cubetti..Io ho usato quella già pronta che però ho tagliato ancora ed ho eliminato un pò di grasso!!
Rosolatela con un filo di olio in una padella antiaderente.
Unite i carciofi ed il brodo. Cuocete per 20 minuti a fuoco lento con coperchio; salate, pepate.
Mentre la pasta cuoce e anche il vostro sughetto procedete prendendo un pezzetto di burro che farete sciogliere in un tegame. Aggiungete il mascarpone (o la panna)e cuocete per qualche minuto finchè otterrete una cremina. Salate, pepate.
Scolate la vostra pasta e versateli in una ciotola, conditeli con i carciofi, il loro sughetto ed infine la vostra cremina di mascarpone o panna.
Servite con una bella spolverata di formaggio ^_*
Spero che vi possa piacere....
Un bacione e alla prossima ricettina!!!!

venerdì 9 novembre 2012

I miei tortelli di zucca ^_*

Buon pomeriggio a tutte ^_*
Finalmente riesco a scrivere la ricetta di un piatto che adoro. I tortelli di zucca...un classico piatto mantovano ^_*



Ho deciso di scrivere la ricetta passo per passo cosi da farvi capire meglio i passaggi!! ^_*
Ma iniziamo subito ed ecco gli ingredienti che vi serviranno:

  • 1 zucca
  • 100 gr di amaretti
  • 100 gr di mostarda (meglio alle pere o mele)
  • 100 gr di grana grattato
  • un pizzico di pepe (io ho usato quello della tec-al)
  • un pizzico di noce moscata
  • sfoglia (che trovate qui)
  • burro fuso
  • salvia
  • grana
Procedimento:

Prendete la vostra zucca e tagliatela a metà. Con un cucchiaio aiutatevi per andarla a pulire dai filamenti e dai semi. 
Una volta pulita iniziate a tagliarla a spicchi che poi andrete a sistemare su una placca da forno (foderata con della carta) e andrete ad infornarla per 20 minuti a 180°C. Se preferite potete cuocerla anche a vapore (io è la cottura che prediligo ma per far veloce ho usato il forno)...


Una volta sfornata elimino la buccia e la metto in una terrina abbastanza grande. Con una forchetta vado a schiacciarla (foto 1)


Una volta ottenuta la mia purea vado ad aggiungere gli amaretti che avrò provveduto a sbriciolare. Io ho utilizzato un mortaio ma potete anche farlo mettendoli sopra alla carta da forno e schiacciandoli con lo batticarne. (foto 2)
Mescolo bene e vado ad aggiungere il grana (foto 3) e la mia mostarda tritata finemente (foto 4)...Mescolo bene ed ecco il mio ripieno ^_*



A questo punto prendo la pellicola, ricopro tutto e vado a far riposare in frigo per 12 ore!! 
Il giorno dopo preparo la mia sfoglia (che trovate qui)
Una volta pareggiata vado, con un tagliapasta dentellato, a tagliarla a metà...



Una volta ottenute le mie strisce potete: mettere un pò di ripieno su una delle due(lasciando un pò di spazio tra una cucchiaiata all'altra) e andando a sovrapporre l'altra. Una volta sovrapposte andate a sigillare bene con le dita. Prendete il tagliapasta e andate a tagliare. Avrete ottenuto cosi i vostri tortelli...




(foto qui sopra presa dal sito Giallo Zafferano per farvi capire questo procedimento)
Oppure potete procedere come faccio sempre io...E' un pò lungo ma io mi trovo bene e quindi: una volta ottenute le mie strisce vado a ricavare dei quadretti e al centro di essi metto qualche cucchiaio di ripieno...


Riprendo i miei quadretti e, molto delicatamente vado a ripiegare la pasta sigillando molto bene. Potete anche inumidire poco poco i bordi della vostra pasta con un pennellino..in questo modo starete sicure che sigillerà!! ^_* Fate però attenzione a non rompere la pasta quando andrete a chiudere i quadratini..soprattutto se avete le unghie lunghe o se tirate troppo...!!!


Una volta finiti li potete disporre su un vassoio di carta e congelarli...se invece li mangiate subito portate a bollore l'acqua salata e una volta che sarà pronta fateli cuocere. Non appena saliranno a galla teneteli ancora qualche minuto (non troppo altrimenti si sfaldano) e raccoglieteli con una paletta forata. Mi raccomando..non andate a rovesciate i tortelli nel colapasta perchè si romperebbero!!! Usate sempre la paletta forata...
Serviteli conditi con burro fuso e salvia e tanto grana ^_*
Spero di esservi stata utile e che vi possano piacere...se non avete capito qualche passaggio chiedete pure...
Vi mando un grosso bacione e alla prossima ricettina!!!

La mia sfoglia per la pasta in casa

Ciao a tutte...
oggi vi volevo parlare di come preparo la mia sfoglia per la pasta fatta in casa. Io adoro cucinare la pasta in casa..trovo che il sapore sia davvero unico e delizioso. Adoro anche creare tanti buoni primi piatti..e a breve ne troverete uno ^_*
Ma iniziamo partendo proprio dagli ingredienti...




Ingredienti:
  • 400 gr di farina (io ho usato quella della molino chiavazza)
  • 4 uova
  • un pizzico di sale

Procedimento:

Iniziamo mettendo la nostra farina su una spianatoia, o, come ho fatto io, all'interno di una grossa ciotola.


Al centro vado a ricavare un buco dentro il quale andrò a rompere le mie uova...


Aggiungo un pizzico di sale e con l'aiuto di una forchetta vado a sbattere un pò le mie uova amalgamando anche un pò di farina dai bordi...


A questo punto inizio a lavorare il tutto con le mani e mi sposto sulla spianatoia.
Se l'impasto risultasse troppo duro aggiungo qualche cucchiaio di acqua...
Lavoro molto bene per circa 10/ 15 minuti e quando il mio impasto sarà liscio ed omogeneo la faccio riposare avvolta in pellicola.


Una volta che la pasta ha riposato la riprendo e la vado a lavorare...


Io non la vado a tirare col mattarello ma mi aiuto con la macchinetta, che oltre a tirare la sfoglia crea anche diversi tipi di pasta ^_*
Questo procedimento l ho imparato dalla mia nonna ma se voi siete abituate ad altro procedete come di consueto e se avete dei consigli scrivetemeli pure ^_*
La prima cosa che faccio è prendere la mia pasta e tagliarne un pezzetto...(foto 1).
Prendo il mio panetto e lo vado a schiacciare un pò e inizio a passarlo nella macchinetta, tra i due rulli, partendo dallo spessore più largo...(foto 2)
Una volta che sarà passato (foto 3) riprendo la pasta e la piego a metà (foto 4) e la vado a ripassare di nuovo, per due o tre volte, nello stesso spessore...
E proseguo in questo modo, piegandola sempre, e cambiando lo spessore...(foto 5)...
Infine ecco la mia sfoglia (foto 6)...


Una volta ottenuta vado, con un coltello o con un taglia pasta a pareggiare le estremità della mia pasta...


Spero di esservi stata utile in qualche modo...In ogni caso ho trovato sul sito di Giallo Zafferano(qui) un'ottima spiegazione ^_*
Vi mando un grosso bacione e andiamo a scoprire che cosa ho realizzato ^_*

mercoledì 7 novembre 2012

Minestra di patate allo zafferano

Buongiorno!!
La scorsa settimana mi son voluta preparare una buona minestra per affrontare una giornata davvero fredda e umida..e sfogliando tra i miei libri ne ho trovata una davvero sfiziosa ^_*




Ingredienti:
  • 400 gr di patate
  • 200 gr di spaghetti spezzati (io però vi consiglio di usare la pasta all'uovo per la cottura veloce)
  • 1 carota
  • 1 sedano
  • mezza cipolla
  • un pizzico di zafferano in fili (io ho usato quello nella bustina)
  • olio di oliva
  • sale

Preparazione:

In una padella fate soffriggere la cipolla, il sedano  e la carota tagliati a dadini. Fateli raffreddare e aggiungete lo zafferano mescolando con cura.
Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a tocchetti. Cuocetele  coperte con 1/2 bicchiere di acqua. Non cuocetele tanto!!
Mette le patate insieme al soffritto e aggiustate di sale. Coprite con sufficiente acqua e cuocete ancora..
A fine cottura, aggiungete gli spaghetti spezzati e cuoceteli.
Lasciate riposare pochi minuti e servite.
Io..lo ripeto: vi consiglio di usare la pasta all'uovo per evitare che le patate si cuociano troppo e per evitare che si asciughi il tutto. 
Spero vi possa piacere e alla prossima ricettina ^_*

venerdì 2 novembre 2012

Zuppa di patate e funghi a modo mio

Buongiorno ragazze...
come state? Io cosi cosi..ho la gola che pizzica e mi sento debole ma devo rimettermi presto!! Con tutti questi sbalzi di temperatura alla fine lo sapevo che ci sarei caduta...
Ieri, data la giornatina freddina, ho deciso di preparare una zuppa. Premetto che è la prima volta che la faccio ma son davvero soddisfatta del mio risultato...



Ingredienti:
  • 1 scalogno
  • 1 kg di patate
  • 300 gr di funghi (quelli che mi erano rimasti)
  • sale
  • pepe
  • olio
  • prezzemolo
  • paprika
  • noce moscata
  • 1,5 lt di brodo vegetale
  • 1 confezione di panna
  • 1 confezione di pancetta a dadini

Procedimento:

Pulite i vostri funghi e tagliateli. In una pentola mettete un filo di olio e non appena sarà caldo fate soffriggere, per un paio di minuti, il vostro scalogno tritato.
Aggiungete i vostri funghi e qualche mestolo di brodo. Cuoceteli per 20 minuti circa a fuoco basso. 
Mentre i funghi vanno prendete le vostre patate. Sbucciatele e tagliatele a tronchetti piuttosto grandi.
Una volta pronte fatele lessare nel brodo.
Aggiungete ai vostri funghi il prezzemolo..fateli andare ancora poco e spegnete.
Quando le vostre patate saranno lesse aggiungetele ai funghi. Con un mixer ad immersione andate a rendere il tutto come una passata. Accendete di nuovo la fiamma (sempre bassa) e aggiungete il brodo..A seconda della consistenza che preferite. Io, a questo punto ho aggiunto anche la panna. Mescolate bene in modo che il tutto diventi omogeneo. Salate, pepate e aggiungete le spezie che preferite.
In una padella a parte ho soffritto, con poco olio, la mia pancetta. L ho scolata e aggiunta alla mia zuppa.
Servite con una bella spruzzata di formaggio bella calda..magari con dei crostini!!
Spero vi possa piacere e alla prossima ricetta!!
Kiss
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Politica dei cookie nel rispetto della direttiva del Garante della Privacy....

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori...