venerdì 30 gennaio 2015

Tiramisù...senza lattosio ^_*

Buon pomeriggio a tutte!
oggi voglio tornare sul blog con un classico dei dolci, ovvero, il tiramisù. Io adoro questo dolce e mi piace sempre poterlo rifare perchè è veloce, non richiede cottura ed è buonissimo!!!
Questa mia versione è quella tradizionale ma ho dovuto cambiare alcuni ingredienti per via dell'intolleranza al lattosio di mio marito.
Il risultato è uguale a quello tradizionale ma l ho trovato più leggero e più digeribile.
Qui sotto vi lascio la foto del mio dolce. Avrei voluto fare la foto anche della fetta ma non mi son venute bene.. Pardon!


Ingredienti:
  • 250 gr di savoiardi (io ne ho messi qualcuno in più)
  • 500 gr di mascarpone senza lattosio
  • 4 uova
  • 80 gr di zucchero
  • cacao amaro per spolverizzare
  • 2 dl di caffè d'orzo
  • sale
Procedimento:

Montate in una ciotola, con una frusta, i tuorli insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Con un cucchiaio di legno e in un'altra ciotola lavorate il mascarpone fino a renderlo una crema liscia e senza grumi.
Unite il mascarpone ai tuorli lavorati con lo zucchero e amalgamate bene gli ingredienti.
Montate a neve ferma con un pizzico di sale gli albumi e incorporateli, delicatamente, alla crema di mascarpone e uova.
In un piatto fondo versate il vostro caffè raffreddato e iniziate ad immergere rapidamente i vostri savoiardi. Non inzuppateli tanto!!!
Ora iniziate a foderare, coi savoiardi imbevuti, il vostro stampo. Una volta fatto il fondo iniziate a mettere la crema e continuate con un'altro strato di savoiardi e poi ancora di crema.
Una volta finito spolverizzate con il cacao amaro e riponete in frigo per 4 ore.
Che ne dite? Anche a voi piace?
Un bacione e alla prossima ricetta.

giovedì 15 gennaio 2015

Mini Sandwich al salmone e philadelphia

Buon pomeriggio,
anche in questo post vi voglio proporre un'antipasto davvero molto veloce e gustoso.
La ricetta l ho sempre trovata sui miei ritagli e l ho voluta fare per la sera della Vigilia di Natale.
Devo dire che non me l'aspettavo ma è piaciuto molto. Io l ho anche voluta accompagnare con della rucola ed è un buonissimo abbinamento.


Ingredienti:
  • cracker rotondi (io ho usato quelli della Galbusera solo che erano uniti e ho dovuto separarli stando molto attenta a non romperli).
  • 100 gr di salmone affumicato
  • 175 gr di philadelphia senza lattosio 
  • rucola per accompagnare
Procedimento:

In un mixer mettete il vostro salmone tagliato a pezzetti e il vostro formaggio. Azionate e dovrete ottenere una crema omogenea (bastano pochi minuti).
Una volta che la vostra crema è pronta potete iniziare a prendere i vostri cracker e iniziare a farcirli.
Terminati gli ingredienti metteteli su un piatto da portata e guarnite con la rucola.
Davvero veloce ma molto buono. 
Spero che vi possa piacere e alla prossima ricettina!!!

Biscotti di Natale al cocco

Buon pomeriggio a tutte!
Oggi vi voglio proporre dei deliziosi biscotti che ho voluto fare per le feste Natalizie, e che, mi hanno accompagnato per molte mattine ^_*
Questi deliziosi biscotti li ho trovati sempre in una pagina di una rivista (Cucina Moderna) di qualche tempo fà e ho voluto provare a farli.
Son stati davvero un bel successo perchè son davvero molto molto buoni e ve li consiglio.
Questo è una parte del mio risultato, ma, ne son usciti davvero molti ^_*


Ingredienti:
  • 480 gr di farina bianca
  • 120 gr di cocco disidratato e grattuggiato
  • 240 gr di zucchero
  • 270 gr di burro (io ho messo la margarina)
  • 1 uovo e 2 tuorli
  • 2 bustine di vanillina
  • una bustina di lievito vanigliato
  • zucchero a velo
  • sale
Procedimento:

Passate al mixer il cocco per renderlo ancora più fine ,e poi, lavoratelo con la farina bianca ed il burro (o margarina)  freddo a pezzetti. Una volta che li avete lavorati ed avrete ottenuto un composto di briciole aggiungete lo zucchero, l'uovo, i tuorli, la vanillina, un pizzico di sale e il lievito.
Impastate tutto quanto bene e formate una palla, che, lascerete riposare avvolta nella pellicola per 2 ore in frigo.
Una volta trascorse le ore di riposo, stendela col mattarello ad uno spessore di 1/2 cm e, coi tagliabiscotti, iniziate a creare le vostre formine.
Mettete i biscotti su una teglia con carta da forno e cuoceteli in forno per 12 min a 180°C (forno preriscaldato). Fateli raffreddare e spolverizzateli con lo zucchero a velo.
Per conservarli al meglio teneteli in una confezione di latta. A me son durati tantissimo e non si son rovinati.
Spero che vi possa piacere e alla prossima ricettina ^_*.

domenica 11 gennaio 2015

Madeleine al parmigiano

Buon pomeriggio e Buona Domenica a tutte!!!
Oggi vi voglio proporre una ricetta che ho trovato su un foglio di una rivista sparso. Le ho volute fare perchè mi intrigavano e poi le ho accompagnate al salame mantovano. E' stata una bella idea da consumare come antipasto ma anche come cena (io ho fatto cosi!).
Ecco come mi son venute:


Avrei voluto spolverizzarle con un pò di paprika ma mio marito non ha voluto quindi ho evitato. Nella ricetta però, se volete farlo, è prevista!

Ingredienti:
  • 120 gr di farina
  • 100 gr di burro (io ho usato la margarina)
  • 2 uova
  • 40 gr di parmigiano grattigiato
  • 1 cucchiaio di lievito per torte salate.
  • paprica dolce per spolverizzare
Procedimento:
Mescolate con una frusta la farina, il burro (o margarina), le uova, il parmigiano ed il lievito.
Una volta che gli ingredienti si son amalgamati bene mettete il vostro composto a riposare nel frigo per 30 minuti.
Trascorso il tempo di risposo, versate il composto, in uno stampo per madeleine imburrato. Infornate a 200°C per 5 min e poi a 180°C per i restanti 10-15 minuti.
Fate intiepidire e spolverizzate con la paprica dolce.
Spero che vi possa piacere e alla prossima ^_*

sabato 3 gennaio 2015

Pane pizza con porri e speck

Buon pomeriggio a tutte e, soprattutto, Buon 2015 a tutte voi!!!
Come avete passato le feste? Io tutto bene..son trascorse in modo molto sereno e tranquillo ed ora son bella carica per affrontare questo nuovo anno! 
Voglio iniziare, questo nuovo anno in cucina, con una ricetta molto deliziosa e sfiziosa.
L ho trovata su un libro che comprai perchè contiene tutte le ricette che si posson realizzare con la macchina del pane. La mia, ahimè si è rotta, ma ci provo a farle senza e non mi posso lamentare ^_*.
Da quando ho questo libro, i miei occhi, cadon sempre su una ricetta che è una pizza pane, e cosi, mi son decisa a farla e questo è il mio risultato ^_*

 
Ingredienti:
  • 90 ml di acqua
  • 1 uovo
  • 225 gr di farina bianca
  • 1 cucchiaino di sale
  • 25 gr di burro 
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo in polvere
  • 500 gr di porri (io ne ho messo solo uno)
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 750 gr di pancetta a fette o speck
  • 140 ml di panna acida (io ho messo la panna da cucina però vegetale)
  • 70 ml di latte
  • 2 uova leggermente sbattute
  • 1 cucchiaio di foglie di basilico fresco tritate
  • sale e pepe
Procedimento:
 
Prima di inizare ad impastare procedete con l'affettare i vostri porri e scaldateli in una padella con l'olio di semi di girasole. Cuoceteli a fuoco basso per 5 minuti finchè non si saranno ammorbiditi senza scurirli. Fateli raffreddare.
Intanto che i porri si raffreddano, in una ciotola, mettete la farina, il sale, il burro a pezzetti, il lievito e poi aggiungete l'acqua e l'uovo. Mescolate ed impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un'impasto liscio ed omogeneo.
Una volta che il vostro impasto è pronto schiacciatelo con delicatezza, stendendolo, fino ad ottenere un rettangolo di 23x33 cm. Mettete il vostro rettangolo di pasta in uno stampo, unto leggermente di olio (io ho usato una teglia per lasagne piccole), e schiacciate i bordi verso l'alto in modo che copra uniformemente la base e le pareti dello stampo. Preriscaldate il forno a 190°C.
Cospargete il vostro pane pizza con i porri e disponetevi sopra le fette di speck. Mescolate la panna acida (o vegetale come ho fatto io) con il latte e le uova. Aggiungete il basilico ed insaporite con pepe e sale. Versate il composto sui porri.
Cuocete in forno per 30/35 minuti o finchè non si è dorato sui lati e sulla base. Servite caldo oppure freddo.
Questa invece è la mia fetta ^_*
 
 
Spero che vi possa piacere e alla prossima ricetta ^_^
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Politica dei cookie nel rispetto della direttiva del Garante della Privacy....

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori...